venerdì 15 aprile 2011

Pensieri in primavera. (Simona in righe)

Sembra quasi che in Primavera, insieme alla natura, si risveglino anche le gioie più tiepide dei cuori.
Difficilmente si riesce a star fermi, chiusi in casa o pensierosi, quando fuori è tutto un rigoglioso svegliarsi. Il sole, i prati in fiore, le farfalle, le prime lucertoline assonnate. E’ tutto di un colore pastello incantevole. Sarà che dopo i colori grigi dell’inverno mi sembra tutto più intenso: l’erba, il contrasto con l’azzurro del cielo, i primi papaveri rossi e le margherite che spezzano qua e la con un bianco candido mi rendono felice.
L’aria ha un buon profumo,penetra nelle narici, ti accompagna nei sogni, i tramonti si allungano, i cieli notturni diventano stellati, le  notti blu d’amore.
I corpi non temono più il  freddo e si scoprono piacevolmente al sole,gli abiti diventano leggeri come i cuori. E’ più facile innamorarsi meno vestiti e meno ingombrati dalla lana, stretti dalla morsa del gelo nei propri cappotti. In primavera si svelano le spalle con veli leggiadri, di colori incerti,il collo si offre a stoffe delicate e profumi freschi.  
I cuori si aprono ai sorrisi e le labbra ai baci. Sarà il paesaggio suggestivo, eppure a me sembra di vedere le persone più sorridenti, meno annoiate dalla vita che conducono, di umore più piacevole. Il sole fa bene al cuore, al corpo, al sorriso. I suoni si propagano con la luce e il cinguettio degli uccelli diventa assordante, persino il ronzio dei primi insetti mi scalda il cuore.Qua e là un miagolio notturno incessante mi ricorda che anche per gli animali c’è un risveglio dei corpi.
Arriva il sole, si scopre la maternità, gli animali  si ingravidano così da assicurare sole e luce alla prole…
Che momento magico di vita. E’ primavera, fermiamoci un momento ad assaporare questo spettacolo, si dovrà aspettare un altro anno se presi dalle corse giornaliere non ne apprezziamo la consistenza, ora!
 A volte le cose spettacolari ci passano sotto gli occhi , le mani e le facciamo sfuggire! Che sciocchi che siamo!
 La natura ci insegna a pazientare,  a godere delle cose che ci offre nel tempo giusto: questo è il tempo giusto per vivere al battere del cuore senza troppi pensieri.
Buona Primavera a tutti.
Simona

4 commenti:

iulia lampone ha detto...

Buona primavera anche a te! :)
un saluto

FrammentAria ha detto...

" in un turbine di vento fresco, colore nuovo, odore recente, canzone tenera. Il mondo si è fatto piccolo, per ricominciare a crescere. Niente altro." (Juan Ramón Jiménez)

pensieri coincidenti :)

Anonimo ha detto...

che ridere

Cotone ha detto...

Un tuffo in libreria
micuuuuuuuuuuuuuu